Princes of the Universe -Comics

Scudo!

Ovviamente stavo dimenticando di postarla. L’ho spattumata ovunque ieri ‘sta foto tranne qui, sono un arcigenio.
Il problema di avere un cellulare più intelligente di me è che quando si aggiorna io devo reimparare tutto quindi ci impiego un sacco di tempo a ritrovare delle cose… e la cosa più imbarazzante è che sono a portata di “comodità”. Cioè capitemi, quando ho acceso il mio cellulare nuovo la prima volta, ben 14 mesi fa, mi ha detto “ciao, grazie, buongiorno”, è più educato di un comune homo sapiens.

Shaula in armatura

 

 

No in realtà dovevo andare in ufficio e c’era lo sciopero ieri, quindi i tempi sono stati un po’ quelli che sono.
Sciopero dei mezzi, diciamo così: una rottura di balle legalizzata. L’ultima volta che ho visto uno sciopero come si deve c’erano schierati un sacco di operai con bandiere e fischietti sulla banchina della metro diretti a bloccare piazza Duomo. Lo sciopero è semplice: ti negano un diritto, si fa le serrata in gruppo, si discute, si scioglie la serrata. Apposto. Non fasce “protette” di sta cippa, che qui a Milano già nell’hinterland non sanno guidare, figurès quando possono entrare con l’auto perché non ci sono i mezzi: c’erano auto parcheggiate a pipistrello sui palazzi, una sull’altra… lun nuovo concetto di design delle batmobili. ma bho ok.

Si cmq chissene. Vi posto pure questa:

Scudi Villanoviani

il Making off, ecco.
Dunque, 4 cose {non} interessanti sull’armamento.  Innanzitutto che questa armatura NON è assemblata con una intenzione di rappresentare un momento storico preciso {perché c’è un range di date che va dal VII a.C. al II d.C.} quanto più un insieme di ‘comodità’ per il personaggio, caratterizzazione e sopratuttto illustrazione {perché è un disegno che verrà allegato poi insieme ad altri, una volt afinito}.
La parte più difficile è fondamentalmente di anatomia: Shaula è una donna, quindi ha un seno – pure degno di nota -quindi in qualche modo bisogna   trovare un modo per farla stare credibilmente comoda. Ovviamente, il caso vuole che le donne che hanno avuto potere guerriero nel corso della storia stavano ovviamente in società dove non era prevista un’armatura di metallo! {vedi: celti e germanici solo in Europa}. E poi Shaula è di stampo mediterraneo quindi c’erano poche possibilità. Le armature ‘anatomiche’ non mi piacciono, anche perché nella logica razionale della cosa, la situazione dovrebbe essere rivolgersi ad un fabbro per misure personali. Eh.
La parte frontale è una lamina di bronzo con la gorgone che avevo già adottato similmente nell’illustrazione in cui combatte: è tratta da una armatura vera di origine italica nel III o II secolo a.C.. Gli spallacci alla romano li ho messi perché fanno un sacco figura, proteggono molto e sono soprattutto molto agili. E hanno un sacco di spazio per metterci i serpenti.
lo scudo “villanoviano” è lì perché a- è molto bello -b è molto pratico perché è tondo, ed è del tipo i cui si è specializzata la ragazza.

Bine, io ora devo sistemare Auris in armatura, e andare a lavorare! PEr cui le foto del Drink & Draw ve le passo appena il mio cellulare mi dirà “ma vuoi le foto dell’altra sera? No perché le ho messe a posto…”

Annunci

2 thoughts on “Scudo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...