Fumetti · Uncategorized

The Golden Legend

“The Golden Legend” è un’antologia a fumetti ispirata ai racconti agiografici raccolti da Jacopo da Varazze. L’intento era raggruppare il più alto numero di santi e miracoli possibili, codificando le loro figure e le iconografie. In questo volume sono racchiuse una dozzina di storie ispirate ai santi, narrate in una maniera un po’ diversa da quelle pervenute. Ogni storia infatti ha un filo conduttore e alcuni personaggi che compaiono molto spesso.

25442849_259482407916259_1565054737292526902_n
Il numero dei passi è molto alto (più di duecento) tra cui scegliere. Per il mio è stato praticamente amore a prima vista: san Furseo.

GOLDEN LEGEND Furseo coverina
Perseo, Teseo, Furseo… un sacco di seo.

Furseo è è un santo nato in Irlanda nel VI secolo. E’ tra le poche figure monastiche del periodo di cui effettivamente si hanno notizie più certe e non vaghe “appoggiate” su strutture preesistenti di mitologia.
Per questa storia breve ho potuto usare un sacco di informazioni dell’Irlanda di questo periodo che avevo trovato molto interessanti, ma non avevo ancora avuto occasione di poterle assemblare in una storia.

La Legenda Aurea sarà presentato a Mantova Comics. Lo trovate per ora su FB qui.

Annunci
Fumetti · Uncategorized

BLACK METAL

“Black Metal”
Rick Spears – Chuck BB
Diabolo edizioni (1 di 3)

“In principio furono le tenebre… poi venne il Metal.
E alla fine fu… BLACK METAL!”

Leggetelo!
Fine recensione.

bm1_cover

Per tutti invece gli eretici che non si fanno bastare IL METAL come motivatore per leggere un fumetto bellissimo, ecco.
Caso ha voluto che questo volumetto, che già stavo puntando tipo 12 secondi dopo averlo visto traghettare fulgidamente in Italia grazie alla Diabolo Edizioni, sia giunto nelle mie zampe per divina e metallica intercessione. L’ho vinto. E io non vinco mai nulla, quindi ha proprio un valore magico e apotropaico.

La storia (in questo primo volume di tre) è molto easy: Ci sono due bambini, gemelli, che si trasferiscono in una nuova città. La loro famiglia è composta dalla mamma adottiva e un fratellino più piccolo, ma a causa del loro carattere particolarmente ribelle e aggressivo devono continuamente trasferirsi cambiando scuola.
Shawn e Sam non riescono mai ad acclimatarsi, se non paradossalmente in quest’ultima scuola il primo giorno: prima fanno amicizia con Travis – o meglio, Travis decide che sono tutti amici – e poi con Becca, ragazzina dai tratti dark e vagamente crudeli che condivide la passione per la stessa band amata dai Gemelli: i Frost Axe.
E fin qui può sembrare una normalissima storia di due bambini irruenti molto fan dell’heavy metal che solo con questa musica riescono a sopportare il mondo esterno degli adulti che li vogliono costringere a frequentare una scuola e il centro commerciale…
No.
La storia deraglia in uno scontro contro gli Inferi. Nel senso proprio ferroviario del termine: con una serie di snodi planano direttamente negli Inferi per uccidere un demone malvagio con un’armata e delle spade.
La trama è veramente di una semplicità disarmante, su cui però si innestano tutti gli elementi caratterizzanti del metal su una base fantasy.
L’oggetto magico che ‘sblocca’ la trama è un album di musica metal con una cronaca epica di combattimenti di eroi, spade e demoni soggiogati.
C’è la donzella in pericolo,  gli aiutanti, lo scontro finale, il pathos, i legami saldi tra fratelli, il supervillain malvagio, antiche profezie. Gli eventi si rincorrono con un percorso davvero semplice e lineare, ma così facendo lasciano spazio a tutta l’ambientazione, lo stile e il set, dal linguaggio epico alle band metal con gli spadoni.
Lo stile di disegno pure è semplice, total black e graffiante. Qui c’è il sito del disegnatore, Chuck  BB con le pagine dedicate.

E visto che è Natale tra una settimana regalatelo!
A quei genitori che hanno passato gli anni Ottanta ascoltando gli Iron Maiden e gli AC/DC.
Ai coniugi, fidanzati/e, conviventi che ancora hanno nell’armadio la felpa di un gruppo metal che amano ancora.
Ma soprattutto a quei figli e nipotini di 12, 16 anni che pensate che magari non gli va di leggere perché è di carta. Ma invece a trovarsi la storia che si legge svelta di due bambini diversi dagli altri che con la voglia di spaccare tutto riportano equilibrio nella galassia, anziché sentirsi ripetere ancora che non combinano nulla perché hanno lo smartphone per le mani tutto il tempo, avrete provato a regalargli qualcosa che parla con loro e di loro e li fa sentire speciali senza mortificarli.

Fumetti · Uncategorized

Aggiornamenti e Lucca C&G17

bannerino lucca 2017

Wow, questo mese è praticamente volato tra millecose. Quindi gli aggiornamenti FAST:
Tra una settimana (UNA AIUTO) partirà Lucca C&G.
Per un giorno solo (mercoledì) sarò nello stand Astro edizioni con Livia de Simone, che ha coordinato la creazione di Imaginaria. Giovedì sarò raminga e anche un po’ venerdì.
Imaginaria è un gruppo di artisti fantasy di cui faccio parte anche io. Abbiamo collaborato per creare quest’anno un art calendar a tema Mitologia nordica { ho realizzato l’illustrazione su Odino e i testi}.
Ci troverete (me solo mercoledì, altri artisti a rotazione gli altri giorni) Presso lo stand Astro, ciò QUA:

22688035_2010140119014203_746268671791504701_n

Nello specifico il Carducci è la grossissima tensostruttura che si vede fuori dalle mura, il “Games”, per capire, quando s’arriva con il treno a Lucca. Ecco noi siamo quel bellissimo rettangoletto rosso.
Porterò con me alcuni disegni originali, qualche pucchi, il “Bestiario da Viaggio”, le ultime copie de “In the Forest” (sto sistemando anche il negozio Etsy, al ritorno da Lucca implementerò il formato digitale), e altri gadgettini come le agende, gli adesivi, segnalibri, pins…

Per invece i lettori: Chiantishire NON sarà stampato, sto ancora finendo il terzo capitolo.
Quasi fatto, lo giuro. Sono nella fase finale.
Solo che causa contrattempi vari e cose nuove non sono riuscita a chiuderlo prima, e prima di stamparlo voglio raggiungere una certa foliazione. Ad ogni modo spero di velocizzare il tutto (dovrei, ho paura solo a scriverlo, che il karma sta sempre in agguato a colpire nel buio).

Chiantishire · Fumetti · Uncategorized

Bestiario da Viaggio

Mi sono finalmente arrivati gli artbook / bestiario su cui ho lavorato un sacco nelle ultime settimane!
Sono stupita più che altro che la stampa sia perfetta così come l’ho inviata (a parte le copertine e i segnalibri, che essendo su grammatura maggiore non so come mai sono un cicinin più scure), e che sia tutto a modo senza brutte sorprese: non ho MAI utilizzato indesign, posizionato testi, gestire immagini… un lavorone.

Il bestiario è in formato A5, 64 pagine a colori belle lucidone. Contiene tante creature mistiche dell’Italia, alcune proprie di folklori locali e qualcuna adattata per mie esigenze.
C’è un introduzione particolare (legata alla presentazione dell’ “autrice”, la dotteressa Arthemysia Von Hoelstoff, che vedete sul retro) perché ho voluto legare il tema del bestiario a quello dei tempi attuali, cioè ai cambiamenti antropocentrici del clima. Quindi ho scorporato la creatura fantastica dalla cornice senza tempo in cui generalmente sono raffigurate per inserirle in una dimensione temporale nostra, monitorate da un fantomatico ufficio soprannaturale.

Se volete vedere l’interno potete vedere QUI il video che ho girato e caricato sulla pagina facebook, in cui lo sfoglio e lo paciugo un po’.

Assieme al bestiario ho anche creato una serie di cosine, tra cui (per ora) spillette, illustrazioni e adesivi.
Tutto sarà acquistabile anche singolarmente: sono molto soddisfatta di come sono usciti in particolare gli adesivi, che anche se sono piccoli sono molto precisini.

Così ho fatto la promozionona grossa:

bestiario
Tutti a vedere i video del Montemagno, ma la vera insegnante di marketing è Veronika.

I contenuti sono:

– 6 piccoli adesivi omaggio, tema “Chiantishire”!
-1 spilla
-1 segnalibro fronte/retro
– Volume con disegnino e dedica.
– Disegnino a china su cartoncino bianco 7 x 10.
Prezzo: € 15 (Se non potete ritirarlo ad Alecomics questo weekend, + 3 di spedizioni)

Basta inviarmi una mail a marikamickey@gmail.com, con le seguenti specifiche:
1) SPILLA: (Valtha, teschio, coppa, Dioniso)
2) SEGNALIBRO: (Ninfi, Valtha, Grifoni, Dioniso)
3) Eventuale soggetto del disegnino a parte.
4) Indirizzo spedizione.

Appena vi do una risposta positiva, si può passare al pagamento con paypal.
E fatto tutto vi spedirò il maltolto!

Chiantishire · Fumetti · illustration

Ko-fi

Ho aperto un account sulla piattaforma ko-fi che trovate qui e lì a lato il pulsantino denominato ‘Will draw for coffee’.
Il caffè è simbolico, in pratica si tratta di lasciare 3 euro al gestore dell’account perché… bho, alla gente va di farlo per i motivi suoi. Io per esempio ho trovato questa piattaforma a gennaio perché ne ho sentito parlare da una ragazza che viaggia e fa la traduttrice, e gestisce un blog modello “come fare a…”. Poi ci sono disegnatori, scrittori, giornalisti, creatori vari, e chi più ne ha più ne metta. Addirittura avevo avvistato anche un disegnatore venezuelano che l’aveva aperto, per cui le situazioni sono svariatissime.
Di mio ho deciso di cominciare con dei mini pucchi di ringraziamento per chi ci passa, più avanti cercherò di implementare qualcosa di più articolato.